I motivi che rendono Pesaro, un polo logistico strategico

I motivi che rendono Pesaro, un polo logistico strategico

Come imprenditore, Graziano Guerra, trovandosi geolocalizzato a Pesaro, 25 anni fa, fece la scelta giusta: optò per la creazione di un’azienda di logistica e autotrasporti.

Perché la provincia pesarese è la migliore location in questo settore?

Semplicemente perché è il crocevia dei più importanti snodi autostradali e direzioni per l’Italia “commerciale”.

Poter raggiungere in tempi brevi le maggiori destinazioni metropolitane e i poli industriali del paese fa dell’azienda un alleato affidabile e sicuro per le proprie spedizioni.

I prodotti possono giungere in modo capillare nell’intero territorio nazionale.

Le commesse vengono evase anche last minute: con consegne e delivery tempestive nonostante deadline strettissime.

I nostri operatori sono attivi e impegnati per far sì che la filiera fluisca alla perfezione. Sistemi di controllo e supervisione sono all’ordine del giorno.

Percorrere kilometri per i camionisti del marchio Guerra non è un problema, che si tratti di trasporti nazionali o internazionali. L’ottimizzazione delle risorse e dei costi viene monitorata e resa sempre più efficiente, anche grazie ad un’attenta pianificazione dei viaggi e delle modalità di carico.

Affidarsi a Guerra Graziano, significa disporre, nella suddetta città capoluogo, di un magazzino di 8.000 mq protetto dai più evoluti sistemi di antintrusione e videosorveglianza, che garantisce la sicurezza delle merci.

Chi sceglie un partner di logistica integrata deve potersi fidare e sapere che i suoi prodotti verranno custoditi come in casa propria e non solamente lasciati “giacere”.

Pesaro caput mundi?

Con Guerra Graziano non sarà certo “l’ombelico del mondo”, ma ci va vicino!

News correlate